Apparecchiature elettromedicali, ultrasuoni terapia, magnetoterapia, epilazione luce pulsata, radiofrequenza, tecar, TENS terapia

Tens Terapia

tens-terapiaLa TENS terapia (acronimo di Trans Cutaneous Electrical Nerve Stimulation - stimolazione elettrica nervosa transcutanea)
è la tecnica di elettroterapia più utilizzata in fisioterapia, con finalità analgesico-antalgiche. La TENS terapia è utile nella terapia del dolore poiché permette anche la trasmigrazione sostanze antinfiammatorie applicate a livello locale.

Le TENS vengono utilizzate specificatamente nelle patologie legate a contrazioni e spasmi muscolari, nell’inibizione di ghiandole malfunzionanti (ghiandole sudoripare delle ascelle e del palmo delle mani), nelle lombosciatalgie, nel recupero post operatorio, nella pratica di riabilitazione sportiva e nella ritonificazione muscolare di articolazioni soggette a lunghi periodi di blocco (lunghi periodi di allettamento).

Una metanalisi condotta nel 2007 su diversi studi indica l’uso delle TENS come una valida terapia per il trattattamento del dolore cronico muscolo-scheletrico.

Nelle cure palliative e nella terapia del dolore, inoltre le TENS, vengono usate per alleviare le nevralgie.

L’effetto di una terapia di questo tipo sui pazienti può variare da caso a caso in base a caratteristiche individuali come ad esempio la soglia di dolore.+
Qual è la durata della terapia?
Il numero totale di sessioni è variabile in base alla patologia da trattare.

Le sessioni di media e lunga durata prevedono intervalli più ampi, mentre le sessioni di breve durata si possono ripetere due volte al giorno.
Generalmente si effettuano dei cicli a giorni alterni.
Nel trattamento del paziente con dolore cronico dovuto a processi reumatici, si può arrivare ad un efficace controllo del dolore in dieci sessioni, nonostante sia necessario continuare le cure farmacologiche e fisioterapiche a coadiuvare.

Controindicazioni
Le controindicazioni all’uso:

  • portatori di Stimolatori Cardiaci e donne in stato di Gravidanza o Allattamento;
  • particolare attenzione deve essere posta in soggetti con turbe del Ritmo Cardiaco;
  • gli elettrodi non vanno mai posizionati sopra Ferite, Piaghe o in zone di Alterata Sensibilità;
  • è sconsigliato l’utilizzo della stimolazione sulla parte Anteriore del Collo, per la possibilità di evocare uno spasmo laringeo.

 

SCOPRI LA NOSTRA APPARECCHIATURA PER TENS TERAPIA

Approfondimento su Wikipedia